Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

come aiutarci

La Cena delle Stelle

4 chef stellati per 40 anni di solidarietà


L'evento è già sold-out


In occasione dei festeggiamenti del quarantesimo anniversario dell’Istituto Oncologico Romagnolo la Giornata dei Volontari, che tradizionalmente si esaurisce con il grande pranzo al termine dell’evento, si sdoppia.


L’appuntamento a tavola è infatti rimandato a domenica 9 giugno: a Casa Spadoni dalle ore 20 si terrà “La Cena delle Stelle”, cui prenderanno parte dei big della cucina internazionale. Saranno infatti presenti i 4 chef stellati che hanno studiato il menu: Marco Cavallucci, Igles Corelli, Mauro Gualandi e Valentino Marcattilii.

Nonostante le personalità in campo, che proporranno piatti di altissima qualità, il prezzo della cena rimarrà comunque popolare – 25 euro – in ossequio allo spirito della serata: non già un evento di raccolta fondi ma un momento di celebrazione e festa dei volontari IOR e della Romagna che lotta contro il cancro. Comunque a chiunque verrà data anche la possibilità di fare la differenza per tanti pazienti che combattono contro il cancro ogni giorno. 

Scegliendo infatti di partecipare all'evento pagando la quota-sostenitore, di 50 euro, si potrà contribuire concretamente alle importanti attività di supporto della ricerca scientifica oncologica e di fornitura gratuita di servizi d'assistenza per il malato e la sua famiglia. Perché i piatti degli chef saranno sicuramente fenomenali: ma la generosità e l'altruismo possono rappresentare l'ingrediente segreto che rende la serata ancora più speciale.


Vista la prevedibile eco che avrà su tutto il territorio, per partecipare a “La Cena delle Stelle” occorre recarsi direttamente presso la Sede IOR più vicina a partire dal 15 maggio e prenotare il posto a tavola saldando il prezzo per conferma d’adesione. 


Il Menù della Serata


Valentino Marcattilii


Mazzancolle dell’Adriatico con biancomangiare  di squacquerone al pomodoro


Abbinamento:

Metodo Classico Spumante Brut Tenuta Masselina annata 2014



Igles Corelli


Risotto cacio e pepe


Abbinamento:

Masselina Albana secco annata 2018


Marco Cavallucci


Sottospalla di mora romagnola speziata, crema di aglio nero e Burrata


Abbinamento:

‘138’ Romagna DOC Sangiovese superiore 2018


Mauro Gualandi


Latte di mandorle con crema pralinata e ciliegie al Sangiovese


Abbinamento:

Passito di Albana della Tenuta 2016




A Cena col prof. AMADORI


Esiste un altro modo per prendere parte all’evento da grandi protagonisti. 

Chiunque abbia scelto l’Istituto Oncologico Romagnolo come destinatario del proprio 5x1000 ha diritto ad essere selezionato tra i commensali che si siederanno al tavolo del prof. Dino Amadori, presidente dello IOR. Le modalità di questo piccolo concorso sono molto semplici: dopo aver indicato il codice 00893140400 nel riquadro “Sostegno del Volontariato” in sede di dichiarazione dei redditi, basta collegarsi entro il 20 maggio al sito www.ior-romagna.it/5xmille e raccontare cos’è per te la ricerca seguendo le modalità riportate nella pagina web. 

Gli autori delle dieci migliori descrizioni non avranno solo un posto riservato, ma potranno gustarsi le pietanze degli chef in maniera completamente gratuita! 



PARTNER E MEDIA PARTNERS

Conad
Valfrutta
Assicoop
SGR Solidale
Gemos
Intesa SanPaolo
Banca Malatestiana
Romagna Acque
Orogel
Aprofruit
Vicini shoes
Campomaggi e Lucchi
Orto Mio
Otto per Mille Chiesa Valdese
Rosetti Marino
Siropack
FONDAZIONE BRUNO MARIA ZAINI
Cangini Benne