Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

come aiutarci

Roberto Graziani

Direttore Generale Graziani Packaging



Roberto Graziani è il Direttore Generale della Graziani Packaging, azienda con sede a Bora di Mercato Saraceno ma operante in 40 paesi nel mondo. Da anni molto attiva in ambito sociale, la Graziani Packaging è socia e sostenitrice di varie realtà solidali del territorio: da Casa Insieme a Romagna Solidale passando per I Mecenati del Savio, l’impegno spazia dall’adesione a progetti in favore di disabili, anziani e bambini in condizioni disagiate a quello volto al sostegno dello sviluppo socio-economico del territorio.


Dott. Graziani, partiamo dall’impegno nell’ambito sociale.

Ogni imprenditore dovrebbe cercare di dedicare le proprie competenze anche al territorio e alla società. Vedere le realtà di altri paesi del mondo dovrebbe garantirci una visione più aperta. Una delle grandi problematiche del nostro territorio è quella dello spopolamento della vallata: sono sempre più i giovani che si vedono costretti ad emigrare per trovare un lavoro adeguato. Con l’Associazione Mecenati del Savio siamo impegnati non solo in iniziative che possano aiutare famiglie ed istituzioni pubbliche a superare il momento di crisi, ma anche per creare possibilità professionali volte ai ragazzi. La sfida è quella di far capire loro le opportunità esistenti sul territorio prima che intraprendano un percorso di studi. Spesso nell’indecisione del prosieguo accademico non ci si preoccupa di capire quali potrebbero essere le esigenze delle realtà da cui poi, un domani, andare a bussare per un impiego.


Si può dire che portiate avanti un’attività di prevenzione della disoccupazione giovanile simile a quella che lo IOR porta avanti riguardo gli atteggiamenti a rischio. Come nasce questa partnership?

Il primo contatto si è creato qualche anno fa: una nostra conoscente era stata toccata dalla malattia e aveva usufruito del Progetto Margherita. Il beneficio che una semplice parrucca le aveva procurato ci ha spinto a chiederci se avremmo potuto fare qualcosa a sostegno di questo servizio: così, in occasione del Natale, in azienda decidemmo di farci gli auguri con i biglietti solidali proposti dallo IOR. L’idea di sostenere la ricerca scientifica è nata da una visita presso l’IRST di Meldola: una struttura la cui eccellenza fino a quel momento mi era stata raccontata da più persone, ma che non conoscevo personalmente. Non è stato solo il livello delle sperimentazioni portate avanti, della preparazione delle risorse e dell’avanzamento tecnologico a convincermi: anche la Graziani Packaging dispone di un laboratorio interno dove spingere sull’acceleratore dell’innovazione. Solamente la ricerca porta progresso e soltanto tramite questa possiamo comprendere a che punto ci troviamo rispetto all’evoluzione dei mercati.


Ha deciso di sostenere gli studi di immunoterapia cellulare avanzata con un contributo di 15.000 euro: la consapevolezza dell’importanza della ricerca che da imprenditore ha acquisito che ruolo ha giocato?

Ogni risultato ottenuto si raggiunge a piccoli passi e porta a nuovi possibili sviluppi: il traguardo è mobile e difficilmente definitivo. L’universo della ricerca è complicato e a volte sembra non portare a risultati concreti nel breve periodo: capisco la frustrazione di quelle persone che, avvertendo il senso di emergenza della problematica cancro, vorrebbero progressi immediati. D’altro canto come ogni traguardo porta a nuovi obiettivi da raggiungere, così ogni fallimento è un’occasione di crescita. L’imprenditore è un privilegiato: dovremmo essere orgogliosi di dare una mano e di partecipare alla costruzione di qualcosa che vada a migliorare le nostre vite e quelle delle generazioni a venire. Per questo spero che molti miei colleghi seguiranno l’esempio: l’unione, da sempre, fa la forza.


PARTNER E MEDIA PARTNERS

Conad
Valfrutta
Assicoop
SGR Solidale
Gemos
Urbinati
Banca Malatestiana
Romagna Acque
Orogel
Graziani Packaging
Vicini shoes
Campomaggi e Lucchi
Orto Mio
Otto per Mille Chiesa Valdese
Rosetti Marino
Siropack
FONDAZIONE BRUNO MARIA ZAINI
Cangini Benne