Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

come aiutarci

FABIO FALCINI

Coordinatore Comitato Medico IOR e Responsabile Centro di Prevenzione Oncologica Forlì


Il dottor Fabio Falcini è un decano della medicina in Romagna. Nato a Forlì il 18 settembre 1957, ancor prima di laurearsi in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Bologna nel 1982 conosce il prof. Dino Amadori che lo coinvolge in uno studio sulla mortalità oncologica nella nostra area: è l'inizio di una collaborazione che resiste tutt'oggi.

Nel frattempo il dottore prosegue con la sua carriera accademica: nel 1986 si specializza in Oncologia; nel 1989 in Ematologia Generale; nel 2003 in Radiologia Diagnostica. Tante anche le cariche di prestigio ricoperte: una su tutte, quella di Responsabile del Registro Tumori della Romagna, responsabilità che detiene addirittura dal 1984.

E' sempre grazie alla conoscenza con il prof. Dino Amadori che il dott. Falcini entra in contatto per la prima volta con il mondo dell'Istituto Oncologico Romagnolo: è stato uno dei primi ad ottenere una borsa di studio IOR, e oggigiorno ricopre il ruolo di Coordinatore del Comitato Medico Scientifico. Lo scopo della Commissione che presiede è da una parte supportare i Volontari nella loro opera capillare sul territorio, dall'altra quella di essere una fucina di idee riguardanti progetti scientifici da portare avanti con la collaborazione dell'IRST IRCCS.

Il suo contributo alla causa della lotta ai tumori in Romagna è talmente importante da essersi meritato la copertina della campagna IOR del 2016: se il motto dell'Istituto è "vicino a chi soffre, insieme a chi cura", Fabio è la perfetta incarnazione di questo secondo aspetto delle nostre attività. Da Coordinatore del Comitato Medico Scientifico IOR, il suo obiettivo è quello di creare una rete di Istituti Scientifici Oncologici Territoriali che ottimizzino le risorse e collaborino per garantire le migliori cure. 

Lo IOR è sempre stato il supporto fondamentale alle attività sanitarie pubbliche, e principale sostegno alla ricerca in Romagna. E' il motore fondamentale che ha permesso di arrivare a tassi di sopravvivenza tra i più alti nel mondo

Fabio Falcini            

PARTNER E MEDIA PARTNERS

Conad
Valfrutta
Assicoop
SGR Solidale
Gemos
Intesa SanPaolo
Banca Malatestiana
Romagna Acque
Orogel
Aprofruit
Vicini shoes
Campomaggi e Lucchi
Orto Mio
Otto per Mille Chiesa Valdese
Rosetti Marino
Siropack
FONDAZIONE BRUNO MARIA ZAINI
Cangini Benne