Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

come aiutarci

#NoveColli4Children

Un Dream Team di campioni a favore dei piccoli pazienti di Rimini

Dopo il successo della prima edizione, torna l’iniziativa che vede uniti Istituto Oncologico Romagnolo e GC Fausto Coppi: la #NoveColli4Children, una gara di solidarietà all’interno della cicloturistica più antica del mondo a favore dei bambini del reparto di Oncoematologia Pediatrica di Rimini.


Anche nel 2019 un gruppo di campioni del ciclismo e dello sport in generale si cimenteranno nella “breve”: il percorso di 130 km, da completare all’interno delle 4 ore per aumentare l’importo della donazione a sostegno dei progetti che lo IOR porta avanti presso il Centro di Riferimento della Romagna per il trattamento dei tumori pediatrici. 

Tali progetti sono volti alla presa in carico del piccolo paziente e della sua famiglia, per permettere loro di vivere il periodo di ospedalizzazione, a volte lungo, nella maniera meno stressante possibile, permettendo così allo stesso tempo al personale sanitario di svolgere la propria fondamentale missione verso chi soffre con una maggiore compliance da parte di chi viene curato.


Se da un lato è confermatissimo il servizio di pet therapy che lo IOR porta avanti assieme agli operatori del Dog Galaxy Centro Cinefilo e ai loro abilissimi cuccioli, la stessa non-profit romagnola ha deciso che, in occasione dei festeggiamenti per il quarantennale, valesse la pena dare il la, grazie alla rinnovata collaborazione con Nove Colli, a un nuovo progetto innovativo, con pochissimi eguali in Italia. 

L’Istituto Oncologico Romagnolo ha infatti contattato la Softcare Studios per dotare anche l’Ospedale Infermi di Rimini di TOMMI: un gioco in realtà virtuale progettato per rilassare i giovani pazienti riducendo gli stati di stress, cosa che permette di diminuire la necessità dell’utilizzo di farmaci sedativi per somministrare le terapie salvavita. 

Giocando i bimbi potranno essere meno spaventati dai trattamenti, con minor carico d’ansia sia per loro che per i genitori che li vedono soffrire. Per questo è lecito affermare che Nove Colli e Istituto Oncologico Romagnolo hanno dato vita ad un binomio vincente che guarda al futuro.



“Volevamo creare qualcosa di coinvolgente per la gente e nobile nello scopo” dice il presidente Alessandro Spada “questa tra le varie idee, ci sembrava interessante per lo spettatore e coinvolgente per i ciclisti stessi. I campioni troveranno nei dodicimila compagni di strada, degli alleati o, per usare un termine tanto caro al ciclismo, tantissimi gregari. Sarà entusiasmante vedere questi personaggi - che fin da ora ringrazio pubblicamente per la loro disponibilità – correre come in una cronometro a squadre. E come in una prova contro il tempo per Team, ci sarà una strategia da attuare. Il tempo verrà preso sul quarto arrivato, così i più forti in pianura lavoreranno a fondo nella prima parte, e quelli con più dimestichezza con la montagna cercheranno di capitalizzare gli sforzi di tutto il Team. Se riusciranno nell’obiettivo, la Nove Colli – Selle Italia donerà un assegno di 10.000 euro allo IOR, per sostenere ed implementare i servizi a favore del reparto. Cifra che è stata raddoppiata, a sorpresa, da Alessio Cremonese a nome della azienda Sportful, e che ringrazio dal profondo del mio cuore per la sensibilità dimostrata. Saranno 20.000 euro quindi i soldi che i nostri campioni porteranno, perché sono sicuro fin da subito che ci riusciranno, in dote allo IOR per questo importantissimo sostegno. Ci divertiremo, si divertiranno, e faremo del bene”.


“L’impegno che lo IOR si è preso nei confronti dell’Oncoematologia Pediatrica di Rimini”, spiega il Direttore Generale Fabrizio Miserocchi “spazia su vari progetti: dal sostegno di una figura psiconcologica dedicata ai bisogni dei bimbi e dei loro genitori alla pet therapy, che si è dimostrata fondamentale per rendere maggiormente collaborativi i piccoli pazienti con le pesanti terapie a cui si devono sottoporre quotidianamente. 

È importante trovare sempre nuovi servizi che possano rendere meno pesante il momento della malattia a queste famiglie. Per questo siamo felicissimi che la Nove Colli e i campioni dello sport abbiano deciso di sostenerci in questa missione: siamo sicuri che correre per contribuire a dare un futuro a questi bambini coraggiosi offrirà loro una forte motivazione per spingere a fondo sui pedali e rimanere sotto le quattro ore. In ogni caso sarà un grande spettacolo di sport e di solidarietà”.


Sportful, da sempre vicina all’organizzazione della Nove Colli – Selle Italia, e title sponsor della mini granfondo dedicata ai bambini che si svolge abitualmente il giorno prima di quella degli adulti, ha dimostrato grande sensibilità all’iniziativa: “Stiamo lavorando per una divisa speciale per questa squadra” dice Alessio Cremonese di Sportful. “Questo Dream team ha un sogno, ed è un traguardo più grande di qualsiasi gara: regalare una speranza ai più piccoli, specialmente a quelli che ne hanno maggiore necessità. Daremo il massimo per questo obiettivo, infatti oltre ad essere presenti con i nostri testimonial, abbiamo deciso di raddoppiare la somma della Nove Colli che sarà devoluta”.


PARTNER E MEDIA PARTNERS

Conad
Valfrutta
Assicoop
SGR Solidale
Gemos
Urbinati
Banca Malatestiana
Romagna Acque
Orogel
Graziani Packaging
Vicini shoes
Campomaggi e Lucchi
Orto Mio
Otto per Mille Chiesa Valdese
Rosetti Marino
Siropack
FONDAZIONE BRUNO MARIA ZAINI
Cangini Benne